Una botta di vitamine dal congelatore

L’alternativa sana ai prodotti stagionali

Coloro che durante le lunghe settimane invernali cercano un pizzico di alternativa a rape, cavoli, sedano e barbabietole, possono tranquillamente attingere ai prodotti surgelati: fagioli, spinaci, ortaggi estivi e pannocchie di mais si possono prelevare dal freezer in un battibaleno, sono facili da cucinare e molto sani.

E come dessert si può attingere dal congelatore per preparare una crostata di albicocche o un passato di lamponi. E così, in poco tempo, porterete in tavola un menù sano e variopinto.

Frutta e verdura congelate trattengono integralmente il loro contenuto di vitamine e sostanze nutritive, poiché immediatamente dopo la raccolta vengono «scottate», ossia riscaldate con acqua bollente e vapore e subito dopo vengono surgelate. Grazie a questo procedimento, i prodotti surgelati sono spesso più ricchi di vitamine e più fragranti della frutta e verdura fresca. Infatti, i prodotti acquistati freschi sono spesso immagazzinati per diversi giorni, sia in negozio sia in casa del consumatore.

Congelare senza plastica

Le migliori alternative alla plastica nel congelatore

Leggere

Per esempio, dopo sette giorni in frigorifero a una temperatura di 4 gradi, i fagiolini hanno già perso l’80% della vitamina C. Surgelati, invece, perdono la vitamina C molto più lentamente: fagioli che sono stati congelati addirittura per un anno intero contengono ancora circa il 45% di vitamina C. L’unica cosa cui va prestata attenzione al momento di comprare dei surgelati è che i prodotti siano allo stato naturale e non speziati.

E chi vuole avere una varietà ancora più ampia di prodotti congelati può senz’altro confezionarseli da sé, scottando brevemente la verdura fresca e congelandola. Si lasciano congelare senza problemi anche le salse di pomodoro fresco, le zucchine o una deliziosa peperonata. Pietanze ideali quando si ha fretta e che inoltre rendono più facile raggiungere le famose cinque porzioni raccomandate di frutta e verdura al giorno.

Fonte: 5 al giorno

Il fresco che dura di più

Alcuni consigli per conservare i vostri cibi più a lungo

Leggere

Tutte le novità ed i suggerimenti direttamente a casa, grazie alla nostra Newsletter.

Iscrivetevi ora.

Consulenza personale nelle vostre vicinanze.

o

Ci avvaliamo di cookie per facilitare l’utilizzo delle nostre pagine web. Proseguendo nell’utilizzo delle nostre pagine web, l’utente accetta l’impiego dei cookie e le disposizioni sulla protezione dei dati dell’Associazione svizzera d'acquisto elettrico aae società cooperativa. Per maggiori informazioni in merito alla protezione dei dati e ai cookie, invitiamo l’utente a consultare la nostra informativa sulla protezione dei dati.

Accettare